Propedeutico

Il corso del propedeutico ha l’obiettivo di avvicinare i bambini di età compresa fra i 4 e i 6 anni al mondo della danza, coinvolgendoli in un’ esperienza in grado di sviluppare le loro potenzialità fisiche e muscolari attraverso esercizi mirati e allo stesso tempo giocosi. Le lezioni prevedono una parte creativa e di improvvisazione che serve a tenere viva l’immaginazione propria dei bambini, e una parte ritmico-fonetica in cui impareranno a conoscere lo spazio e muoversi all’interno di esso in modo armonioso guidati dal ritmo della musica.
Frequenza consigliata: due volte a settimana. La durata di una lezione è di un’ora.
ORARIO: mercoledì e venerdì, dalle 16.30 alle 17.30.

Classico intermedio

Il corso di danza classica livello intermedio ha l’obiettivo di sviluppare il senso dell’equilibrio, l’estensione, il controllo, la coordinazione muscolare e posturale. Le lezioni si dividono in una parte di sbarra a terra e una parte con due mani alla sbarra. La prima serve a migliorare le abilità tecniche, aumentare la flessibilità e rinforzare i muscoli in maniera corretta in modo da prevenire infortuni. La seconda serve a mettere in pratica ciò che si è appreso con la sbarra a terra. Si effettueranno degli esercizi mirati più complessi, fatti di figure e posizioni codificate in un vocabolario fisso di modelli di movimento.
Frequenza consigliata: due volte a settimana. La durata di una lezione è di un’ora e un quarto.
ORARIO: martedì e giovedì, dalle 17.30 alle 18.45.

Classico intermedio/avanzato

Il corso di danza classica livello avanzato ha l’obbiettivo di consolidare e perfezionare le tecniche apprese nei livelli precedenti. Le lezioni si dividono in una parte di lavoro con una mano alla sbarra e una parte al centro.
La prima serve a costruire la muscolatura, isolare il corpo e rinforzare ulteriormente l’elasticità e l’equilibrio in maniera più armoniosa. La seconda è fondamentale per acquisire una maggiore consapevolezza dello spazio e della propria postura tramite un progressivo e graduale studio di nuovi passi tecnici e variazioni del balletto classico.
Si accede a questo livello solo con la piena consapevolezza che la danza è una disciplina faticosa sia a livello fisico che mentale, un lavoro incessante che impegna durante le lezioni e anche fuori.
Le sequenze degli esercizi hanno come obiettivo quello di migliorare la bellezza delle linee, curare il senso del movimento e la dinamica, in modo da interpretarli dando loro la giusta azione, emozione e carattere, beninteso che la danza rimane un’arte di espressione.
Frequenza consigliata: tre volte a settimana. La durata delle lezioni è di un’ora e mezza.
ORARIO: martedì e giovedì dalle 15.00 alle 16.30 

Classico avanzato e punte

Durante le lezioni di danza classica si alterna l’uso del calzino con quello delle scarpette da mezza punta.
L’uso del calzino serve ad ottenere un corretto appoggio del piede evitando così un errato allineamento del corpo, mentre il lavoro in mezza punta serve come preparazione all’uso delle punte.
L’utilizzo delle punte infatti è subordinato a una seria analisi che comprende:
la valutazione dello sviluppo fisico dell’allievo, la sua qualità di controllo del corpo e in particolare degli addominali, l’allineamento degli arti inferiori, la forza e la flessibilità dei piedi e delle caviglie e infine la durata e la frequenza della sua formazione.
ORARIO: giovedì dalle 18.45 alle 21.15 – domenica, dalle 18.00 alle 19.30.

FOTO: Davide Turrini, Gianluca Rovro
VIDEO: Carlos Morales